Bed & Breakfast in condominio, è possibile?

Capita sempre più di frequente che, all’interno di un condominio, il proprietario (o il conduttore) di una unità abitativa decida di allestirla a Bed & Breakfast (ad esempio tramite Airbnb).

Cosa sia un Bed and Breakfast ormai lo sappiamo tutti, secondo la legge si tratta di una struttura ricettiva a conduzione ed organizzazione familiare che offre il pernottamento con inclusa prima colazione al mattino, una formula classica e semplice di grande successo.

La maggior parte delle volte dedicare il proprio immobile a questo tipo di attività può rivelarsi molto remunerativo, sicuramente molto più di un affitto tradizionale nella maggior parte dei casi, specie se ci si trova in una meta particolarmente ambita dai turisti.

Solitamente però questo tipo di attività si vedono soltanto in abitazioni singole quindi la domanda sorge spontanea la domanda:

É possibile aprire un Bed and Breakfast in un condominio?

Per quanto riguarda la legge possiamo affermare con certezza che nel nostro paese non vi è alcun impedimento, non esistono ad oggi leggi che possano vietare l’apertura di un B&B nel proprio appartamento situato all’interno di un condominio, è perfettamente legale.

L’attività di Bed and Breakfast infatti non prevede un mutamento di destinazione d’uso dell’immobile.

Un ostacolo però lo si potrebbe avere però, il regolamento condominiale.

Il regolamento condominiale infatti può contenere al suo interno una clausola che vieta espressamente di poter aprire un B&B all’interno del proprio condominio, c’è una buona notizia per chiunque volesse aprire questo tipo di attività, la clausola va approvata all’unanimità di tutti i condomini.

Nel caso in cui non esista alcuna clausola nel regolamento condominiale che vieti espressamente questa attività potrebbero però riscontrarsi dei problemi nel caso in cui l’attività possa rivelarsi una minaccia alla tranquillità dei condomini.

Nel caso in cui si potesse provare che i rumori derivanti da tale attività creino disagio per gli altri condomini e che l’attività potrebbe creare un pericolo per il riposo o la sicurezza dei condomini potreste ritrovarvi davanti ad un ulteriore ostacolo che potrebbe bloccare l’attività.

Il discorso può risultare piuttosto complesso, sicuramente molto variabile a seconda del caso specifico pertanto in caso doveste riscontrare difficoltà sarà comunque meglio rivolgersi a persone qualificate ed esperte per essere seguiti al meglio.